Come ottenere il certificato di cittadinanza italiana a Bologna?

In questi giorni il tema immigrazione è davvero molto caldo.

La decisione del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, di chiudere i porti e impedire alla nave Aquarius con 629 migranti a bordo di sbarcare sulle coste italiane ha fatto riesplodere la polemica sull’accoglienza, dividendo il Paese tra coloro che sono d’accordo con il pugno duro adottato dal governo Conte e chi invece considera l’azione di Salvini del tutto inappropriata, per non dire illegale.

Sta di fatto che nel nostro Paese continuano a vivere molti rifugiati, spesso costretti a barcamenarsi tra mille uffici per ottenere l’agognato documento di cittadinanza.

Tuttavia, questo documento può essere talvolta richiesto anche a cittadini non stranieri. Come fare per averlo ?

E’ opportuno seguire alcuni passaggi ben precisi: ogni città ne richiede di diversi. Proviamo a vedere come fare per ottenere il documento di cittadinanza a Bologna.

Partiamo anzitutto dal certificato di cittadinanza italiana, che serve a dimostrare che si è in possesso della cittadinanza italiana.

Se si vive a Bologna, è opportuno presentarsi all’URP di Palazzo d’Accursio o ad uno qualsiasi degli URP di quartiere.

In alternativa, ci si può rivolgere al servizio Certificati on line o agli sportelli “Dimmi!”: in quest’ultimo caso è però necessaria la cupcard o la carta fiscale di proprietà di una persona del nucleo familiare che abbia già compiuto la maggiore età.

La validità del certificato è di sei mesi. Per ottenerlo è opportuno fornire i dati principali, ovvero nome, cognome e data di nascita.

I cittadini stranieri che risiedono a Bologna e hanno bisogno della risultanza di cittadinanza possono recarsi negli stessi luoghi a cui facevamo riferimento prima, ovvero l’URP di Palazzo d’Accursio o ad uno qualsiasi degli Sportelli del cittadino di quartiere.

C’è però da fare attenzione: la risultanza non ha la stessa valenza del certificato di cittadinanza rilasciato agli italiani.

Tuttavia, è possibile avviare il procedimento per l’acquisizione della cittadinanza italiana, a patto che sussistano i seguenti requisiti: per beneficio di legge, per matrimonio con cittadino italiano, per naturalizzazione.

Per avere più informazioni, è necessario rivolgersi all’ufficio nascite del comune di Bologna in Piazza Maggiore 6.

C’è infine anche qualche caso di perdita di cittadinanza e di conseguente volontà di riacquisto tramite servizio militare per lo Stato italiano.

L’ex connazionale che abbia intenzione di perseguire questa pratica deve rivolgersi  all’Ufficio Nascite – Cittadinanza del comune di Bologna.

Be the first to comment on "Come ottenere il certificato di cittadinanza italiana a Bologna?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*