Sanremo, dipendenti night senza permesso di soggiorno: denunciato gestore

permesso di soggiorno

Un imprenditore di Sanremo dovrà sborsare 30.000 euro come sanzione amministrativa.

L’uomo, che risulta essere gestore di un night della zona, aveva come dipendenti alcune ragazze “irregolari”, ovvero sprovviste non solo del contratto di lavoro, ma anche del permesso di soggiorno.

La situazione di illegalità è emersa chiaramente nel corso di un’operazione di controllo organizzata dai Carabinieri e finalizzata proprio alla verifica del rispetto delle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro e alla regolare assunzione dei dipendenti, in collaborazione con i militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Imperia.

Controlli che diventano ovviamente più intensi nel periodo del Festival di Sanremo, che prenderà il via proprio questa sera.

L’uomo non solo è stato multato pesantemente, ma si è beccato anche una denuncia all’autorità giudiziaria per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Ma nel mirino dei militari non è finito solo il gestore del night. I Carabinieri, infatti, hanno anche denunciato il titolare di un ristorante in costruzione e l’impresario che stava eseguendo i lavori.

Stando alle indagini, i due individui non avevano adottato le opportune misure di sicurezza all’interno del cantiere: i militari hanno verificato come i caschi, le apparecchiature e i macchinari non erano idonei od omologati.

Nei loro confronti sono state elevate sanzioni amministrative per complessivi diecimila euro.

Infine, è stata anche sospesa l’attività di un negozio al cui interno erano presenti lavoratori non in regola, privi di contratti o assunti con contratti non registrati. 

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "Sanremo, dipendenti night senza permesso di soggiorno: denunciato gestore"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*