Lavoravano nel cantiere senza permesso di soggiorno: titolare denunciato

cantiere lavoratori permesso di soggiorno

Lavoravano in un cantiere nonostante fossero sprovvisti di regolare permesso di soggiorno. I controlli effettuati dai carabinieri della stazione di Caselle Torinese hanno permesso di scoprire le violazioni commesse da un amministratore unico di una società di Alessandria.

Nel cantiere, che riguarda il rifacimento del manto stradale di via Svizzera a Borgaro Torinese, erano infatti impiegati tre individui che sono risultati privi del permesso di soggiorno. L’assenza della documentazione necessaria alla permanenza regolare sul territorio italiano ha portato alla denuncia per tre violazioni nei confronti dell’amministratore unico.

Claudio Gambino, sindaco di Borgaro Torinese, ha riferito al quotidiano “Torino Today” che finora nei controlli effettuati non erano emerse irregolarità nel cantiere di via Svizzera. L’Amministrazione sta valutando le sanzioni che sono applicabili al subappaltatore in base alla legge, in aggiunta alle conseguenze penali che inevitabilmente ci saranno per i soggetti coinvolti – ha detto il primo cittadino del comune piemontese – Nell’ultima settimana e fino alla fine dei lavori saranno intensificati i controlli da parte del direttore dei lavori e del responsabile della sicurezza”.

Il sindaco ha poi tenuto a precisare che il cantiere non verrà interrotto per evitare ogni tipo di disagio a commercianti e residenti. I lavori, a detta di Gambino, continueranno fino al 10 ottobre, data in cui è prevista l’ultimazione del rifacimento del manto stradale.

Nel frattempo, a Bari, i carabinieri impegnati nello smascherare episodi di sfruttamento del lavoro hanno provveduto ad arrestare due titolari di un’impresa agricola e di allevamento di ovini e suini. I due uomini, di 24 e 53 anni, facevano svolgere le attività lavorative a due pastori, un ghanese di 32 anni e un maliano di 27, in condizioni di totale sfruttamento: 12 ore al giorno, con solo mezz’ora di pausa e una paga di 70 centesimi all’ora. I due pastori avevano anche il permesso di soggiorno scaduto, in attesa di rinnovo.

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "Lavoravano nel cantiere senza permesso di soggiorno: titolare denunciato"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*