Islam, poche migliaia di fedeli in pellegrinaggio alla Mecca: le foto fanno il giro del web

islam mecca coronavirus pellegrinaggio

Il pellegrinaggio alla Mecca, in Arabia Saudita, è cominciato ieri, mercoledì 29 luglio, anche se con le rigide imposizioni dovute alla pandemia di coronavirus.

Non sarà quindi possibile ripetere gli straordinari numeri delle ultime edizioni, con circa due milioni e mezzo di fedeli che hanno voluto recarsi presso il luogo di nascita del profeta Maometto.

Come mostrato dalla TV di Stato saudita, i pellegrini che si stanno dirigendo alla Mecca sono poche migliaia, organizzati in sparuti gruppi, tutti muniti di dispositivi di protezione come guanti e schermi visivi.

Immagini che chiaramente sono di segno opposto rispetto al fiume di fedeli che hanno letteralmente invaso la città negli anni scorsi, fino alla tradizionale camminata intorno alla Kaaba, la costruzione situata all’interno della Sacra Moschea che rappresenta il luogo più sacro dell’Islam.

Stando a quanto riportato dai media locali, le persone in pellegrinaggio – che si concluderà domenica 2 agosto, ndr – dovrebbero essere all’incirca 10mila. Un numero più alto rispetto a quanto stabilito dall’Arabia Saudita, che aveva concesso permessi per condurre il pellegrinaggio solo ad un migliaio di fedeli, sauditi e non, già residenti nel regno del Golfo.

La drastica riduzione di fedeli in pellegrinaggio alla Mecca comporta un’enorme perdita anche dal punto di vista economico per le casse saudite, che riuscivano ad ottenere ogni anno un introito vicino ai 10 milioni di euro.

Una situazione tutt’altro che rosea, che va ad aggiungersi alla crisi economica già esistente nell’area e ulteriormente peggiorata con lo scoppio della pandemia di coronavirus.

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "Islam, poche migliaia di fedeli in pellegrinaggio alla Mecca: le foto fanno il giro del web"

Leave a comment