I Paesi di Visegrad accolgono più migranti di tutti in UE

visegrad migranti

L’ormai ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, aveva portato avanti una politica molto dura nei confronti dell’immigrazione, culminata con l’approvazione in Parlamento dei decreti sicurezza (grazie ai voti della Lega e del Movimento 5 Stelle, che sostenevano il “Conte I”, ndr).

Con la caduta del governo gialloverde e la nascita di quello giallorosso (Movimento 5 Stelle e Partito Democratico) la linea nei confronti dei migranti dovrebbe cambiare, specialmente in merito al rilascio dei permessi di soggiorno.

Gli ultimi dati forniti da Eurostat confermano infatti che l’Italia è maglia nera per i permessi, specialmente per quelli di soggiorno lavorativo. In tutto il 2018 sono stati accordati meno di 14.000 permessi, con un calo drastico di lavoratori agricoli stagionali: una problematica denunciata con forza da Confagricoltura Veneto ma totalmente snobbata dal Viminale e da Salvini, che ha preferito tirare dritto e non preoccuparsi delle conseguenze anche dal punto di vista economico per il Paese.

Come riferito dal sito TPI, coloro che vengono ritenuti i Paesi di “Visegrad” e vicini a Matteo Salvini vanno invece su una direzione completamente diversa rispetto al leader della Lega.

Basti pensare che nella sola Polonia, che pure vede al comando il leader sovranista Andrej Duda, sono stati rilasciati 683.000 permessi di soggiorno in un solo anno, di cui il 90% per motivi di lavoro.

Lo stesso, udite udite, avviene nell’Ungheria di Viktor Orban, proprio quel leader a cui Salvini guarda con ammirazione: i migranti economici attorno a Budapest muniti di permesso di soggiorno aumentano a vista d’occhio, tanto da essere ormai il 3 per mille dell’intera popolazione.

Il dato complessivo è spiazzante: nel 2018, i Paesi cosiddetti di Visegrad hanno rilasciato il 60% di tutti i permessi di soggiorno – legati a ragioni lavorative – accordati in Unione Europea.

A dimostrazione di come anche questi Paesi, nonostante la loro politica sovranista, abbiano deciso di accogliere chi genera un profitto dal punto di vista economico.

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "I Paesi di Visegrad accolgono più migranti di tutti in UE"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*