Falsi contratti di lavoro per permessi di soggiorno: condannati 4 italiani e un turco

permesso di soggiorno

Favorivano l’ingresso in Italia di cittadini stranieri e consentivano loro di ottenere la cittadinanza italiana.

Con questa accusa, le forze dell’ordine hanno provveduto ad arrestare quattro cittadini di Biella e un complice di nazionalità turca.

Erano stati a loro a far sì che alcuni cittadini turchi potessero giungere nel nostro Paese, ottenendo anche la cittadinanza italiana.

Sono quindi state emesse le condanne per Fabrizio Nieddu e Salvatore Esposito, che dovranno scontare un anno e sei mesi, mentre è stata inflitta una pena di un anno per Paolo Romano, Paolo Cerra e Ali Top.

I quattro biellesi, per facilitare l’ingresso in Italia dei cittadini turchi, fornivano documentazioni false che “attestavano” inesistenti contratti di lavoro.

Servendosi anche dello studio di un commercialista del posto, i cittadini provenienti da Pazarcik, una delle zone centrali della Turchia, riuscivano ad ottenere l’inserimento nel portale del Ministero dell’Interno.

A far scoprire la truffa, come raccontato dal quotidiano “La Stampa”, è stata la superficialità dei quattro biellesi, che non solo hanno inventato di sana pianta una “necessità di manodopera” per le proprie aziende artigianali ma hanno anche spudoratamente mentito sul giro d’affari che li riguardava mentre compilavano la domanda da inviare allo sportello unico: basti pensare che serve un reddito di almeno 17mila euro per poter richiedere il permesso di soggiorno per un proprio lavoratore.

Sempre in Piemonte, le forze dell’ordine hanno anche arrestato uno spacciatore di 35 anni, di nazionalità albanese e privo di permesso di soggiorno.

L’uomo è stato fermato ad Alessandria: i carabinieri della Sezione Radiomobile gli hanno trovato addosso una dose di cocaina e 300 euro. I militari si sono poi recati nella sua abitazione, dove sono stati trovati altri 27 grammi di sostanza stupefacente.

Già in passato l’uomo aveva avuto dei guai con la giustizia.

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "Falsi contratti di lavoro per permessi di soggiorno: condannati 4 italiani e un turco"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*