Costituzione francese, eliminata la parola “razza”

francia immigrazione clandestinafrancia immigrazione clandestina

La parola “razza” è stata eliminata dalla Costituzione francese come primo emendamento simbolico nel quadro di revisione globale richiesto e promosso dal Presidente Macron.

Variazione sulla Costituzione francese

Il primo emendamento simbolico effettuato sulla Costituzione francese, da parte dell’Assemblèe Nationale ha portato alla cancellazione della parola “razza”.

Introdotto, inoltre, anche anche il divieto di qualsiasi distinzione di sesso tra i cittadini francesi, nei confronti degli stessi e di quelli non del territorio.

La parola incriminata fu introdotta all’interno della Costituzione nel 1946 per fare in modo che tesi razziste potessero essere respinte, a seguito dei vari accadimenti portati dal Nazismo. 

Questa aggiunta ha però, negli anni, scaturito l‘effetto contrario evidenziando sempre di più la divisione dei popoli e la giustificazione di poterlo fare.

Il punto fondamentale è indicare ed evidenziare che la Francia sia una Repubblica indivisibile – laica – democratica e sociale, garantendo dinanzi alla legge l’eguaglianza in termini di religione, sesso ed origine.

Sono state apportate, quindi, delle modifiche in merito alla precedente versione che non comprendeva l’eliminazione della parola razza e distinzione di sesso richieste successivamente e con grande entusiasmo da parte dei vari politici.

I partecipanti al voto sono stati 119 deputati provenienti da ogni schieramento politico, anche se Jean Christophe Laguarde – leader centrista Udi – ha voluto comunicare che non fossero presenti in aula esponenti dell’estrema destra.

Inoltre, l’eliminazione della parola è stata molto contestata dai gruppi antirazzisti per la paura che questa azione non cancelli l’odio che c’è nel mondo.

L’ex Presidente Hollande si fece già carico di questa richiesta di cancellazione, sopratutto dopo gli attentati che devastarono e spaventarono Parigi; nulla fu fatto in quel momento ed è per questo motivo che Macron si è battutto – con grande successo – nel portare la Francia verso un modo nuovo, uguale, pacifico e senza alcuna distinzione soprattutto in termini di legge.

Be the first to comment on "Costituzione francese, eliminata la parola “razza”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*