Coronavirus: il Marocco blocca i confini

Isolate Ceuta e Melilla, chiuse le frontiere Marocchine

Coronavirus, si isola il Marocco. La situazione al confine tra Spagna e Marocco blocca le enclave Ceuta e melilla

Nella speranza di limitare il contagio di coronavirus il governo marocchino chiude da oggi con effetto immediato tutte le frontiere per evitare l’ingresso di stranieri e isolare i marocchini.

Ceuta e Melilla, le enclave spagnole in Marocco sono completamente isolate.

Il porto di Tanger-Med, il più grande d’Africa, ha chiuso il terminal per i passeggeri. Sono sospesi tutti i voli da e per Germania, Olanda, Paesi Bassi, Belgio, Portogallo, Francia, Spagna e Italia.

Migliaia i turisti bloccati in tutti gli aeroporti.

L’Ambasciata italiana ha invitato gli italiani che non l’avessero ancora fatto a mettersi in contatto con i consolati presenti nelle città marocchine.

Alcuni italiani sono riusciti a imbarcarsi questa mattina sugli aerei diretti in Grecia, in partenza dagli scali marocchini.

Quanti sono riusciti a varcare la frontiera spagnola, sono ora bloccati in Spagna.

Il blocco riguarda le vie di terra, navigazione per mare e traffico aereo per le persone.

About the Author

stranieri-admin
stranieri-admin
Webmaster ed esperto in diritto immigrazione

Be the first to comment on "Coronavirus: il Marocco blocca i confini"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*