Tuffi, il sogno di Eduard si realizza: gareggerà per l’Italia con la cittadinanza italiana

eduard tuffi cittadinanza italiana

Accolti tutti gli appelli in favore di Eduard Timbretti Gugiu, figlio di genitori rumeni ma nato a Cuneo: a 17 anni potrà essere cittadino italiano e vestire la maglia della nazionale

Alla fine tutti gli appelli hanno ottenuto l’effetto desiderato: Eduard Timbretti Gugiu, 17 anni compiuti da un pio di settimane, d’ora in poi potrà vestire la maglia della nazionale azzurra di tuffi dopo aver già vinto diversi campionati nazionali tanto da essere considerato uno dei migliori talenti della disciplina.

Il caso di Eduard è simile a quelli di altri ragazzi che praticano sport nel nostro Paese: è nato a Cuneo, in Piemonte, nel 2002 da due genitori rumeni regolarmente residenti in Italia.

Una condizione che fino ad oggi non gli ha mai impedito di gareggiare nei meeting e nei Campionati Italiani, sia quelli Assoluti che quelli Giovanili, centrando ben sedici titoli con la divida della Blu 2006 di Torino.

Grazie ai suoi risultati sarebbe convocabile anche per la nazionale, ma in mancanza della cittadinanza italiana questo è stato sempre impossibile nonostante la volontà della sua famiglia e della Federazione Nuoto che ha più volte spinta la sua causa ma si è dovuta uniformare alle leggi dello stato.

eduard tuffi cittadinanza italiana

I genitori di Eduard in effetti avevano presentato formale domanda per la cittadinanza italiana già nel 2016, dopo che nei due anni precedenti avevano sperato che potesse essere approvata la nuova legge sullo ‘ius soli’.

Però hanno dovuto aspettare tre anni per ottenere quello che desideravano, per loro e per il figlio.

Il 20 giugno scorso finalmente il signor Sandro, padre di Eduard, ha potuto giurare fedeltà alla Repubblica sulla Costituzione negli uffici del Comune di Cuneo e ora devono essere solo completate le pratiche per concedere a tutti gli effetti la cittadinanza italiana anche al figlio.

Un risultato ottenuto anche grazie all’appoggio del Comune di Cuneo, di molti politici e autorità della zona che hanno sposato la causa, e anche della Federnuoto che così prossimamente lo potrà convocare per le gare internazionali.

In realtà Gugiu nel 2015 aveva gareggiato a livello giovanile con la nazionale rumena, quando ancora non era sicuro di poter ottenere la cittadinanza italiana, e quindi adesso la Federazione internazionale dovrà esaminare le corte presentate da quella italiana per ratificare il cambio di nazionalità.

Approfondimento : cittadinanza italiana alla maggiore età per i nati in Italia

Il ragazzo ha frequentato la terza liceo scientifico a Cuneo con ottimi risultati ed è stato proprio il dirigente della sua scuola a rivolgere nelle settimane scorse un nuovo appello direttamente al Presidente Sergio Mattarella e ora è arrivata la buona notizia.

«Finalmente è arrivata questa cittadinanza – ha detto lui a Campioni.cn – e ora potrò rappresentare l’Italia.

A livello umano,non mi sento cambiato, ho solo un pezzo di carta in più. Già prima mi sentivo italiano al 100%».

Il suo sogno? Qualificarsi per le Olimpiadi di Tokyo 2020 e gareggiare. Ovviamente per l’Italia.

About the Author

Avatar
Sonia
Articolista in settore immigrazione di navigata esperienza

Be the first to comment on "Tuffi, il sogno di Eduard si realizza: gareggerà per l’Italia con la cittadinanza italiana"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*