Spruzza deodorante ai colleghi stranieri, pizzaiolo condannato

deodorante stranieri pizzaiolo

Aveva spruzzato il deodorante addosso a dei colleghi di colore di un bistrot che si trova all’interno della stazione centrale di Milano.

Un gesto che era stato anche ripreso da una collega, che aveva provveduto a pubblicare il tutto su Facebook, scatenando un mare di polemiche.

Il molestatore è stato appena condannato dai giudici per discriminazione razziale e molestia, ma a subire la condanna del tribunale è stato anche il datore di lavoro, reo di non aver impedito il “clima umiliante e offensivo” nei confronti dei lavoratori di colore, che venivano più volte presi in giro e umiliati dal pizzaiolo, sia in pubblico che in privato.

Nel video, che è stato girato il 26 gennaio 2019, si vede il pizzaiolo che spruzza il deodorante addosso a due suoi colleghi di origine africana.

Nel filmato si sente l’uomo che deride i lavoratori di colore: “Ma perché non lo usate questo?“, con molte risate in sottofondo, come riportato dal quotidiano “La Repubblica”.

Il giorno dopo, stufi delle continue angherie, i dipendenti stranieri hanno deciso di rivolgersi agli avvocati  Alberto Guariso, Livio Neri e Daniele Bergonzi, esperti di diritto del Lavoro e dell’immigrazione, che hanno presentato un esposto contro il pizzaiolo.

La giudice ha accolto in pieno l’istanza dei legali, condannando anche il datore di lavoro perchè ha reso possibile un ambiente lavorativo non inclusivo e di non accoglienza.

“Non vi è dubbio che fra gli obblighi vi è anche quello di assicurare ai propri dipendenti un ambiente lavorativo nel quale la persona non sia vittima di soprusi, trattamenti degradanti, umilianti e discriminatori”, si legge nel dispositivo emesso dal Tribunale.

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "Spruzza deodorante ai colleghi stranieri, pizzaiolo condannato"

Leave a comment