Sognava l’asilo politico, trova la morte nella metro. Il dramma di Adji

adji roma metro asilo politico

Sognava di ottenere l’asilo politico, e per questo motivo era giunta a Roma. Ma non poteva immaginare che nella Capitale l’attendeva un destino tragico e beffardo.

Adji Rokhaya Wagne, di nazionalità senegalese, era arrivata a Roma per risolvere alcuni problemi legati al suo permesso di soggiorno. La donna, che aveva 41 anni, si trovava insieme alla cugina e alla nipotina. Come detto, l’obiettivo di Adji era quello di riuscire ad ottenere l’asilo politico, ma a distruggere tutto è stato un terribile incidente avvenuto all’interno della stazione Lepanto.

La donna stava attendendo l’arrivo della metro A assieme alle familiari. Come emerge dalle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza, Adji si è avvicinata al limite della banchina, superando la linea gialla. La donna si trovava con le spalle al tunnel, quando ad un certo punto le è mancato il terreno sotto ai piedi ed è finita sui binari.

Quando ha realizzato di essere in una situazione di gravissimo pericolo, la 41enne ha cercato con ogni mezzo di risalire sulla superficie della banchina, ma ogni tentativo è risultato vano. Dopo pochissimi secondi è sopraggiunto il treno che ha travolto e ucciso la senegalese. Una scena terrificante, avvenuta sotto gli occhi della cugina e della nipotina (rimasta sotto shock) e di alcune decine di passeggeri. Nel giro di pochi minuti sono giunti anche molti senegalesi che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna, tra grida di dolore e scene di disperazione.

Come riportato dal “Corriere della Sera”, il corpo di Adji è rimasto incastrato tra i vagoni e la banchina, e si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco per estrarlo. Anche il macchinista del treno è sconvolto per quanto accaduto all’interno della stazione Lepanto: “Me la sono ritrovata all’improvviso sui binari, ho cercato di frenare ma era troppo tardi”.

Adji viveva a Ladispoli da 5 anni. La 41enne aveva anche una figlia, di 21 anni, che risiede ad Orte.

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "Sognava l’asilo politico, trova la morte nella metro. Il dramma di Adji"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*