Riparte la riforma della cittadinanza ius culturae, “no allo ius soli” della Meloni davanti a Montecitorio

scuola cittadinanza studenti

Riprendono i lavori sulla riforma della cittadinanza italiana

La Commissione Affari costituzionali della Camera ha ripreso ufficialmente l’esame del disegno di legge sullo ius culturae, iniziato il 24 ottobre 2018 e poi sospeso.

La proposta di legge della Boldrini ed altri: “Modifiche alla legge 5 febbraio 1992, n. 91, recante nuove norme sulla cittadinanza” (105)

Lo ha annunciato in Commissione il presidente Giuseppe Brescia, che ha anche assunto il ruolo di relatore, in sostituzione di Roberto Speranza, ora ministro.

Il nuovo presidente della Commissione ha ricevuto diverse missive :

“Da queste lettere scritte da giovani che vivono in Italia e chiedono di diventare italiani emergono un forte senso di appartenenza alla nostra comunità e una domanda di concretezza e di giustizia che chiama in causa la Commissione e questo Parlamento. Mi auguro che a queste legittime istanze sapremo dare con convinzione risposte di buonsenso”.

L’esame riprenderà con le audizioni di Anci e Unicef.

Stefano Ceccanti, capogruppo del Pd in Commissione: “La seduta è stata un pò surreale. Doveva semplicemente segnare la ripresa dell’esame con il cambio del relatore. E invece abbiamo dovuto ascoltare dall’onorevole Meloni delle teorie costituzionali stravaganti”.

italiano stranieri corsi

“La cittadinanza non si regala. No alla legge Boldrini”.

“Firma anche tu per dire no allo ius soli”.

Sono queste le parole d’ordine della raccolta di firme organizzata da Fratelli d’Italia contro lo ius culturae, provvedimento che, a giudizio di FdI, è del tutto equivalente allo ius soli.

Oggi il Presidente Giorgia Meloni s’è recata al gazebo allestito davanti il Palazzo di Montecitorio per lanciare la campagna che proseguirà nel week end con oltre 200 gazebo nelle maggiori città italiane.

About the Author

stranieri-admin
stranieri-admin
Webmaster ed esperto in diritto immigrazione

Be the first to comment on "Riparte la riforma della cittadinanza ius culturae, “no allo ius soli” della Meloni davanti a Montecitorio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*