Napoli, Tunisino uccide bimbo di 7 anni a colpi di scopa, la sorella di 8 con il volto devastato

ucciso a colpi di scopa da tunisino

Un cittadino tunisino , Tony Sessoubti Badre di ventiquattro anni, nato in Italia da genitori tunisini si sarebbe accanito tra ieri notte e stamattina contro un bimbo di 7 anni e contro la sorellina di otto armato di scopa.

Si sarebbe allontanato dalla casa per farvi ritorno più tardi.

La compagna italiana di trenta, sostiene di non essere stata presente all’aggressione.

«I piccoli sono caduti per le scale»,

ha dichiarato lo straniero agli agenti della polizia.

L’omicida nato in Italia da genitori magrebini è stato fermato

Sembra che il movente sia riconducibile ad momento di rabbia : si è accanito contro i 2 bimbi della donna, nati da una precedente relazione della donna.

L’uomo affermava che la sua compagna riservava troppe attenzioni ai figli trascurandolo. Il bimbo Giuseppe sarebbe stato trovato adagiato su un divano e privo di vita

La sorellina il volto devastato,

Arrivata al pronto soccorso dell’ospedale pediatrico aveva il volto tumefatto, gonfio e pieno di lividi.

About the Author

stranieri-admin
stranieri-admin
Webmaster ed esperto in diritto immigrazione

Be the first to comment on "Napoli, Tunisino uccide bimbo di 7 anni a colpi di scopa, la sorella di 8 con il volto devastato"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*