Migranti assaltano il muro di Ceuta ed entrano in Spagna

muro ceuta spagna maroccomuro ceuta spagna marocco

La situazione al confine tra Spagna e Marocco sta diventando sempre più tesa.

Sono circa cento i migranti africani che hanno fatto irruzione nel territorio spagnolo di Ceuta: dopo aver abbattuto la recinzione fatta con il filo spinato proprio al confine tra il suolo iberico e quello marocchino, i migranti hanno attaccato la polizia spagnola gettando addosso agli agenti della calce viva e dell’acido per batterie.

Dopo aver scavalcato la rete metallica, i cento migranti africani si sono scontrati con le forze dell’ordine: il bilancio è di sette agenti di polizia rimasti lievemente feriti dopo l’aggressione a base di calce e acido.

A riferirlo ai microfoni dell’Agence France-Presse (AFP), agenzia di stampa francese tra le più importanti e autorevoli al mondo, è stato un portavoce del governo spagnolo a Ceuta.

E’ stato sottolineato che quello avvenuto ieri è il secondo assalto al confine spagnolo nel giro di un mese, e che a seguito di questa nuova irruzione circa 115 migranti sono riusciti a superare il confine e ad entrare nel territorio spagnolo.

L’ingresso a Ceuta è stato festeggiato come una vittoria da parte dei cento migranti africani, come si può vedere anche dalle immagini pubblicate dal quotidiano locale “El Faro de Ceuta”.

Molti di loro sono immortalati a petto nudo e con le mani sporche di sangue. Mentre si dirigono verso un campo di accoglienza, diversi migranti portano in spalla bandiere della Spagna e dell’Unione Europea.

Il premier spagnolo Pedro Sanchez ha espresso via Twitter tutto il sostegno e il ringraziamento nei confronti delle forze dell’ordine: “Tutto il mio sostegno a quelle forze di sicurezza che affrontano la sfida migratoria in modo esemplare, specialmente gli agenti feriti oggi”.

Cos’è il muro di Ceuta e Melilla ?

Come noto, le Barriere di separazione di Ceuta e Melilla sono due distinte barriere fisiche di separazione che tra il Marocco e le città autonome spagnole di Ceuta e Melilla.

ceuta marocco spagna

ceuta marocco spagna

Il muro, costituito da filo spinato, è stato eretto alla fine degli anni ’90 con l’intento di porre un freno all’immigrazione clandestina e al contrabbando.

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "Migranti assaltano il muro di Ceuta ed entrano in Spagna"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*