Marocchino giura come allievo carabiniere e riceve gli alamari

marocchino giuramento

Badar Eddine Mennani, di origini marocchine, musulmano praticante, ha coronato il suo sogno e giurato fedeltà alla Repubblica Italiana insieme ad altri trecentonovantasei allievi in una cerimonia che si è svolta nella Caserma Comando Scuola Allievi Carabinieri di Torino alla via Cernaia

Badar Eddine Mennani, nato a Santa Maria Capua Vetere (Caserta) ventitre anni fa, nell’Arma dei Carabinieri ha trovato integrazione, accoglienza e comprensione.

La consegna degli alamari

Sulle note del «Va, pensiero», gli allievi carabinieri hanno ricevuto gli alamari da indossare sulla divisa, liturgia militare che li rende a tutti gli effetti in servizio.

Secondo la formula tradizionale :

«In nome di un’antica tradizione ricevi gli alamari e indossali con onore, con senso di responsabilità e umanità».

In Campania il nuovo allievo carabinieri seguiva appassionato le varie associazioni nazionali dell’Arma dei carabinieri e alla maggiore età, dopo essersi trasferito a Bergamo, ha deciso di provare il Concorso nei Carabinieri.

Alla Scuola militare della Cernaia ha incontrato una grande disponibilità anche nel rispetto della alla sua fede: ad esempio, ricevendo permessi per organizzarsi per il Ramadan.

Commossa la mamma che sotto lo hijab, non è riuscita a nascondere la felicità e come da cerimoniale gli ha sistemato gli alamari sulla divisa

Oggi il sogno di Badar si è avverato e che lo conosce rammenta “ha sempre voluto mettersi al servizio degli altri”.

About the Author

stranieri-admin
stranieri-admin
Webmaster ed esperto in diritto immigrazione

Be the first to comment on "Marocchino giura come allievo carabiniere e riceve gli alamari"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*