L’atleta cubano Conyedo Ruano riceve la cittadinanza italiana per meriti speciali

cittadinanza italiana

Dopo il lieto fine per Ghassan Ezzarraa, ecco un’altra bella notizia per lo sport italiano.

Abraham de Jesus Conyedo Ruano ha infatti ottenuto la cittadinanza italiana per meriti speciali

La proposta, avanzata dal ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, è stata accolta dal Consiglio dei Ministri, che ha deliberato il conferimento della cittadinanza italiana per l’atleta originario di Cuba ma che da tempo gareggia per l’Italia nella lotta a stile libero, riuscendo a conseguire anche risultati molto importanti.

Abraham ha 26 anni e ha già ottenuto dei successi di enorme prestigio, come ad esempio la medaglia d’argento nella lotta libera alle olimpiadi giovanili di Singapore nel 2010 e quella di bronzo ai campionati panamericani di categoria nel 2012.

Inoltre, l’atleta di origine cubana è arrivato secondo ai campionati panamericani di Santiago del Cile del 2015.

Il giovane atleta comincia a gareggiare con i colori azzurri dal 2018, partecipando per la prima volta in rappresentanza dell’Italia agli Europei di Kaspijksk.

Ma è ai Mondiali di Budapest, sempre nel 2018, che Abraham riesce a conquistare la medaglia di bronzo, l’unico suggello italiano in quella edizione.

“Il Consiglio dei ministri – si legge nella delibera – ha deciso di dare oggi la cittadinanza italiana per meriti speciali all’atleta Abraham de Jesus Conyedo Ruano. Come Abraham, ci sono migliaia di quasi italiani che meritano di vedere riconosciuto e premiato il proprio percorso di integrazione in Italia. Alcuni di loro sono intervenuti questa mattina in commissione aprendo il ciclo di audizioni sulle proposte di riforma che stiamo esaminando”.

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "L’atleta cubano Conyedo Ruano riceve la cittadinanza italiana per meriti speciali"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*