La foto della vittoria delle atlete naturalizzate italiane diventa virale

Le posizioni politiche portate avanti dal neo ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sul tema dell’immigrazione hanno scatenato un mare di polemiche.

Una spaccatura netta, evidente, tra chi si trincera al fianco del leader del Carroccio e della sua “morsa” nei confronti dei migranti e chi invece si pone sulla sponda opposta, in difesa di valori come l’umanità, l’accoglienza e la solidarietà.

Nonostante le fortissime polemiche, Salvini non si è piegato di un centimetro ed è andato dritto, impedendo alle navi ONG di attraccare sulle coste italiane e proseguendo nella sua propaganda a tutto campo basata su terminologie ed espressioni ben precise, che individuano gli immigrati clandestini come uno dei problemi principali del Paese, da risolvere anche con le cattive.

Nel bel mezzo di questa accesissima discussione, è stata una foto a scaldare ancora di più gli animi e a far capire a molti che anche delle ragazze “non bianche” possono dare lustro alla Nazione.

E’ proprio quanto fatto da Raphaela Lukudo, Benedicta Chigbolu, Libania Grenot e Ayomide Folorunso, capaci di una vittoria straordinaria ai Giochi del Mediterraneo edizione 2018, che si sono chiusi a Tarragona, in Catalogna.

Le 4 ragazze, infatti, sono riuscite a salire sul gradino più alto del podio della staffetta 4×400: un successo accolto con grande entusiasmo, in particolare da molti che hanno utilizzato la splendida vittoria per attaccare Salvini e la sua politica.

Le atlete, infatti, hanno chiaramente i tratti somatici delle popolazioni del Sudan, della Nigeria e di Cuba, ovvero i luoghi di origine dei loro genitori.

Tuttavia, le giovani campionesse sono cittadine italiane a tutti gli effetti, a dimostrazione di come il nostro Paese sia da sempre improntato sull’integrazione e sul rispetto reciproco, senza alcuna distinzione.

La foto che immortalava le quattro giovani atlete felici per la vittoria mentre tengono in mano con orgoglio una bandiera italiana è diventata rapidamente virale.

Evidentemente, il ministro dell’Interno e vicepremier del governo gialloverde guidato da Giuseppe Conte deve essersi sentito messo alle strette, e ha preferito venirne fuori come è suo solito, ovvero con un post sulla sua pagina Facebook.

Salvini si è complimentato con Raphaela Lukudo, Benedicta Chigbolu, Libania Grenot e Ayyomide Folorunso, dicendo di volerle incontrare e abbracciare.

Il leader della Lega ha poi ribadito che il problema non è certo chi fa crescere l’Italia, ma piuttosto le centinaia di migliaia di immigrati clandestini che, sempre secondo Salvini, non scappano dalla guerra.

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "La foto della vittoria delle atlete naturalizzate italiane diventa virale"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*