Frontex conferma: a gennaio 2019 sbarcati solo 150 migranti.

migranti

Nel mese di gennaio 2019 sono sbarcati sulle coste italiane solo 150 migranti. E’ il dato che emerge nella relazione mensile di Frontex, l’Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera , che evidenzia come la politica della tolleranza zero fortemente voluta da Matteo Salvini e appoggiata da tutto il governo Conte sia portando i risultati sperati dal ministro dell’Interno e dall’esecutivo gialloverde.

Il calo sulla rotta del Mediterraneo centrale verso l’Italia è reso ancora più evidente dai numeri in percentuale: rispetto a dicembre 2018 si registra una diminuzione del 73%, che se rapportata a gennaio 2018 diventa addirittura del 96%.

In Spagna, invece, si continuano a registrare molti sbarchi. Circa la metà dei migranti entrati nell’Unione Europea hanno fatto approdo nel Paese iberico: per Frontex sono 3780, comunque in calo rispetto a dicembre 2018 ( – 18%).

In generale, a gennaio 2019 il numero degli arrivi verso l’Ue (6.760) è diminuito di un terzo rispetto a dicembre, e di un quinto rispetto a gennaio 2018.

Un altro dato importante viene reso noto grazie alla relazione dell’Ufficio europeo di sostegno all’Asilo (Easo). Le domande di asilo sono drasticamente diminuite nel 2018, tanto da tornare ad un livello pre-crisi.

Lo scorso anno, infatti, i paesi dell’UE più Norvegia e Svizzera hanno registrato circa 634.700 richieste di protezione internazionale: rispetto al 2017 si riscontra una diminuzione del 10%. Le domande di asilo provengono principalmente dalla Siria, anche se rispetto al 2017 si registra un calo del 25%. Dopo la Siria ci sono Afghanistan e Iraq. Aumentano, rispetto al 2017, le domande dei venezuelani.

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "Frontex conferma: a gennaio 2019 sbarcati solo 150 migranti."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*