Egitto, proposta di riforma della legge di cittadinanza per investitori stranieri

Il parlamento egiziano sta considerando una proposta di legge per concedere la cittadinanza agli stranieri che depositano una somma di denaro nel paese nell’arco di cinque anni (EGP 7 million , ovvero $391.000).

I membri hanno discusso l’emendamento alla legge sulla naturalizzazione durante una sessione aperta alla Camera dei rappresentanti di domenica, la votazione finale è stata rinviata a causa della mancanza di quorum.

La legge di cittadinanza egiziana esistente prevede almeno 10 anni continui di residenza per l’ottenimento della cittadinanza, tra gli altri requisiti.

Non tutti i parlamentari sono favorevoli all’emendamento, alcuni affermano che la mossa consentirebbe agli stranieri di “comprare” la cittadinanza, tuttavia altri paesi hanno una normativa simile (esempio il passaporto per Malta).

La nazionalità egiziana non viene comprata o venduta, tutti i paesi del mondo forniscono una residenza a lungo termine..”

Il gabinetto ha approvato emendamenti alla proposta di legge sulla cittadinanza nel 2016, ma è stata ulteriormente modificato nel 2017.

Anche gli stranieri in cerca di cittadinanza devono essere in grado di parlare arabo e non avere precedenti penali.

Gli egiziani naturalizzati sono autorizzati a candidarsi per il parlamento 10 anni dopo aver ottenuto la cittadinanza, a condizione che rinuncino alla loro nazionalità originale.

I recenti emendamenti alla legge sulla cittadinanza egiziana comprendono una decisione dello scorso anno di autorizzare il governo di aver l’autorità per revocare la cittadinanza dei terroristi condannati.

About the Author

stranieri-admin
stranieri-admin
Webmaster ed esperto in diritto immigrazione

Be the first to comment on "Egitto, proposta di riforma della legge di cittadinanza per investitori stranieri"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*