Educazione alla cittadinanza come materia scolastica, la proposta di legge

educazione alla cittadinanza

Molto spesso si sente affermare che sarebbe opportuno ripristinare l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole.

Una posizione che deriva dal fatto che viene percepito un allontanamento sempre più marcato da parte della popolazione nei confronti di questo tema.

L’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) ha deciso di passare dalle parole ai fatti, promuovendo una proposta di legge di iniziativa popolare dal titolo “Insegnamento di educazione alla cittadinanza come materia autonoma con voto nei curricula scolastici di ogni ordine e grado”.

La campagna, sotto forma di raccolta firme, ha preso il via lo scorso 20 luglio.

L’ANCI si è posta il raggiungimento delle 50.000 firme necessarie entro sei mesi per poter presentare la legge di iniziativa popolare in Parlamento.

In sostanza, la proposta di legge dell’ANCI prevede l’insegnamento a scuola dello studio della Costituzione, dei principi giuridici fondamentali e del funzionamento delle istituzioni, oltre agli opportuni approfondimenti sulle tematiche dell’educazione ambientale, digitale e alimentare.

L’iniziativa ha visto già il consenso di alcune città, che hanno deciso di sostenere con convinzione la proposta di legge di iniziativa popolare. Tra queste c’è Imperia, che ha aderito alla campagna, come fa sapere il sindaco della città ligure, Claudio Scajola.

Per il primo cittadino di Imperia, la riscoperta del senso di comunità “è l’elemento indispensabile per recuperare il gap che si è creato tra un’ampia fetta della cittadinanza e le Istituzioni“.

“È necessario ripartire dai banchi di scuola per riaffermare quelle regole di convivenza che stanno alla base del rispetto reciproco e del vivere comune – ha poi aggiunto Scajola – Questa iniziativa, alla quale il Comune ha aderito con convinzione, va nella giusta direzione”.

Per partecipare alla raccolta firme per sostenere la legge di iniziativa popolare che prevede l’introduzione nelle scuole dell’insegnamento di educazione alla cittadinanza è sufficiente recarsi presso l’Ufficio Elettorale del Comune di Imperia.

Intanto crescono le adesioni: sono già molti i Comuni che hanno deciso di appoggiare l’iniziativa dell’ANCI.

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "Educazione alla cittadinanza come materia scolastica, la proposta di legge"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*