Doppio passaporto per i sudtirolesi di lingua tedesca ?

cittadinanza italia austriaca doppio passaporto sud tirolo

Doppia cittadinanza per gli abitanti del Sud Tirolo ?

In futuro potrebbe essere possibile.

Almeno è quello che pensa il segretario della Lega Nord Trentino, Mirko Bisesti, 29 anni, che in un’intervista rilasciata al quotidiano Die Presse, che ha sede a Vienna, si è detto disposto a discutere della possibilità di concedere il doppio passaporto – italiano e austriaco  a tutti gli abitanti di lingua tedesca del Sud Tirolo.

Come noto, la proposta nasce da un’iniziativa tutta austriaca.

Qualche tempo fa erano stati proprio i popolari dell’Övp e i nazionalisti liberali dell’Fpö, che formano la maggioranza che governa l’Austria, a tenere in considerazione la possibilità di estendere la cittadinanza austriaca anche ai sudtirolesi di lingua tedesca.

Tuttavia, la proposta del governo di Vienna è stata accolta con molto fastidio, anche da parte delle istituzioni europee.

Viste le reazioni tutt’altro che positive, il primo ministro austriaco Sebastian Kurz ed il governatore dell’Alto Adige Arno Kompatscher decisero di rinunciare, ma solo temporaneamente: le rispettive istituzioni aspettano infatti l’esito delle provinciali 2018, che si terranno a settembre, per capire se riprendere in mano la proposta e tornare a cavalcarla.

Nel frattempo, però, è arrivato lo strappo di Bisesti, che attualmente ricopre il ruolo di political advisor al Parlamento Europeo per l’Enf (il gruppo parlamentare europeo di cui fa parte anche la Lega di Matteo Salvini, ndr).

Bisesti afferma di tenere in grande considerazione l’importanza delle radici storiche, ma al tempo stesso si dice disposto a discutere dell’eventualità, a patto che la questione venga risolta direttamente dalle parti in causa: non solo Vienna e Bolzano, quindi, ma anche Roma.

Probabilmente l’uscita di Bisesti non è affatto piaciuta ad una fetta del suo partito, che è dichiaratamente schierata su principi sovranisti e nazionalisti e non può che storcere il naso di fronte ad una richiesta di questo tipo, che rappresenterebbe una sorta di “cessione” della sovranità stessa.

Ecco perchè in un’intervista ancora più recente, rilasciata alla testata Salto.bz, il segretario della Lega Nord Trentino utilizza parole un pò diverse, delegando l’intera vicenda al segretario della Lega Nord Alto Adige, Massimo Bessone, e lasciando intendere che il suo endorsement è esclusivamente “personale” e non del Carroccio regionale.

Sarà da capire anche cosa ne pensa lo stesso Matteo Salvini, che da una parte punta a mantenere buoni rapporti con il governo austriaco, dall’altra non può non tenere conto dell’ala sovranista della Lega.

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "Doppio passaporto per i sudtirolesi di lingua tedesca ?"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*