Decreto immigrazione Salvini approda al Quirinale

salvini decreto quirinale immigrazione

Nessun problema sul decreto unico immigrazione e sicurezza approvato lunedì scorso 24 settembre 2018 dal Consiglio dei ministri

Il testo è stato chiuso ed è pronto per l’esame del Quirinale.

Lo ha assicurato ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Era stato lui stesso lunedì a spiegare che il decreto legge sarebbe stato inviato al Quirinale 1 ora dopo quello relativo alla misure per il crollo del ponte di Genova “per una questione di rispetto”.

Quest’ultimo provvedimento di Genova è stato ricevuto e firmato dal capo dello Stato, Presidente della Repubblica Sergio Mattarella due giorni fa, mentre di quello sui migranti, inviato dal Viminale a Palazzo Chigi, non si avevano notizie.

Sarà probabilmente lunedì prossimo 1 ottobre la data in cui gli uffici del Colle comunicheranno la ricezione del testo del decreto salvini, oggetto nei giorni scorsi di ampi confronti per prevenire possibili rilievi di incostituzionalità e per garantire il rispetto dei requisiti di necessità ed urgenza del decreto legge.

I punti che non avevano convinto il Presidente Mattarella riguardavano la stretta sul diritto d’asilo, garantito all’articolo 10 comma 3 della nostra Costituzione, e la lista lunghissima dei reati che\possono portare alla revoca oltre ai nuovi criteri adottati per negare la cittadinanza italiana agli stranieri o per revocarla la cittadinanza italiana a coloro che è stata già concessa.

About the Author

stranieri-admin
stranieri-admin
Webmaster ed esperto in diritto immigrazione

Be the first to comment on "Decreto immigrazione Salvini approda al Quirinale"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*