Colf e badanti, sul sito dell’INPS si può fare domanda per il bonus

Colf e badanti possono ora richiedere il sussidio in seguito all’emergenza coronavirus.

Sul sito dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS) possono infatti essere inoltrate le domande da parte di colf e badanti che intendono richiedere la misura di sostegno.

Il bonus fa parte del DL Rilancio appena approvato dal governo Conte, che include anche la famosa regolarizzazione dei migranti per salvare alcuni settori cruciali per l’economia italiana: quello agricolo, ma anche il settore domestico, che riguarda proprio colf e badanti.

Il bonus potrà essere richiesto solo dai lavoratori domestici non conviventi con rapporti di lavoro per almeno 10 ore settimanali.

Il primo passaggio da fare è l’autenticazione al servizio: una volta completata l’entrata, ecco che i richiedenti avranno a disposizione dei manuali che aiuteranno passo dopo passo nella compilazione della domanda, dove dovranno essere inseriti anche i dati anagrafici di base e il codice fiscale.

L’utente potrà poi scegliere la modalità di pagamento tra due opzioni: il bonifico bancario (fornendo il proprio IBAN) oppure il bonifico domiciliato BancoPosta.

Il sussidio è di 500 euro al mese e riguarda i mesi di aprile e maggio. Gli interessati sono i titolari dei circa 860mila rapporti di lavoro domestico censiti dall’Istat, che potranno presentare le domande anche presso i Caf e i patronati.

Ma un lavoratore domestico che già riceve il reddito di cittadinanza può ottenere anche questo bonus?

La risposta è sì, a patto che l’importo del reddito di cittadinanza sia inferiore all’indennità.

Il sussidio si è reso necessario dopo gli ultimi dati riportati da Assindatcolf, che ha rilevato un aumento del 30% dei licenziamenti del personale domestico nei primi mesi di quest’anno rispetto allo stesso periodo del 2019.

About the Author

Roberto
Roberto
Autore esperto di immigrazione, stranieri e di tematiche relative alla cittadinanza

Be the first to comment on "Colf e badanti, sul sito dell’INPS si può fare domanda per il bonus"

Leave a comment